.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Benvenuti

Ciao a Tutti, invitiamo a dare un'occhiata alla presentazione di questo Blog. Cliccando QUI


Vogliamo ricordare che per COMMENTARE i nostri post, per aggiungere informazioni alla ricette, per esprimere i vostri giudizi, consigli, critiche e apprezzamenti, basta cliccare sul titolo della ricetta e al fondo della pagina lasciare un libero commento. Grazie mille!

Risotto agli asparagi, mantecato al gorgonzola dolce (servito in cestino di formaggio)


(Clicca per ingrandire)


INGREDIENTI:
1 kg di riso
1 kg di asparagi freschi (o surgelati)
80 gr di parmigiano (in più,per i 5 cestini servono 500 gr di formaggio)
80 gr di gorgonzola
olio
sale
2 dadi da brodo
1 cipolla grande 
50 gr di burro
vino bianco


PROCEDIMENTO:
Con un pelapatate eliminare la parte esterna e legnosa degli asparagi e tagliare a dadini solo le punnte.



(Clicca per ingrandire)


In una pentola, preparare del brodo vegetale con i due dadi,un goccio d'olio ed una manciata di sale.Quando il brodo raggiunge il bollore,immergere i gambi degli asparagi.



(Clicca per ingrandire)


Mentre i gambi lessano, prendere una padella ed aggiungere un goccio d'olio, il burro e la cipolla tritata.




(Clicca per ingrandire)


Quando la cipolla imbiondisce, aggiungere le puntine degli asparagi prima tagliate e dopo circa un paio di minuti,versare un mestolo di brodo e coprire la pentola,per circa 10 minuti.





(Clicca per ingrandire)


Lasciare asciugare il composto ottenuto senza il coperchio,quindi aggiungere il riso mescolandolo spesso a fiamma media,lasciandolo tostare per circa 5 minuti.



(Clicca per ingrandire)


Subito dopo la tostatura del riso,aggungere il vino e farlo evaporare.


(Clicca per ingrandire)


Togliere dal brodo i gambi ormai pronti e frullarli con un mestolo di brodo, in modo da ottenere una densa purea.


(Clicca per ingrandire)


A questo punto, continuare la cottura del riso, aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodo caldo,e aspettando che il riso si asciughi prima di versarne altro. Continuare fino a metà cottura del riso. Quindi prendere una parte della  purea di gambi (la quantità è del tutto a piacere) e incorporarla al riso.



(Clicca per ingrandire)


Portare a fine cottura il riso, continuando ad aggiungere il brodo. Una volta pronto, spegnere la fiamma, e lasciare un minuto a riposo.


(Clicca per ingrandire)


Prendere il formaggio e il gorgonzola dolce, per procedere alla mantecatura. Versare entrambe nel risotto e mescolare con delicatezza, lasciando che il calore latente del riso sciolga i formaggi e crei una certa "cremosità".
Il risotto è pronto per essere mangiato, ma un tocco in più lo dà sicuramente il cestino di formaggio!!

Procedimento per i cestini di formaggio:
Prendere della carta forno e tagliarne un quadrato della grandezza di una pentola piana. Adagiare sulla carta uno strato di formaggio grattuggiato a creare un disco dallo spessore di 1 cm ed accendere la fiamma.




(Clicca per ingrandire)


Dopo circa mezzo minuto,da quando il formaggio inizia a sciogliersi, togliere la carta forno dalla padella e rigirarla su uno stampino avvolto con carta pellicola ( io consiglio, un piccolo bollilatte o una tazza larga)


(Clicca per ingrandire)


Lasciar raffreddare un minuto,staccare dalla carta forno e porre il cestino in frigo, per circa 20 minuti (facendolo solidificare). Versare il risotto ed il gioco è fatto!!!


(Clicca per ingrandire)


PS. Mangiate tutto
Francesco e Laura :)


Nessun commento:

Posta un commento

N.B. NON AUTORIZZIAMO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche


Laura e Francesco diritti. Powered by Blogger.